Independence Day

Aggiornamento veloce della mia nuova vita qui a Dusseldorf, in Germania. Ieri ho ricevuto il primo stipendio e devo dire di esserne molto orgoglioso: lavorare, infatti, vuol dire anche essere retribuiti e non solo fare volontariato attraverso stage che spesso non portano a nulla, come troppe volte mi è capitato di fare in Italia, tra Roma e Milano, per adempiere ai miei impegni universitari. Peccato aver ricevuto la prima busta paga lontano dal mio Paese, in un altro dove tutto sembra essere perfetto (ma la perfezione alla fine non esiste), e dove tutto mi appare almeno per ora come un progetto pianificato dal destino appositamente per me.

E’ stato anche merito mio afferrare questo destino, ma senza un po’ di fortuna nulla avrebbe potuto realizzarsi. Audacia e fortuna, queste sono le due chiavi che potranno dare una svolta al mio futuro qui, in Italia o chissà dove altro ancora. Per ora la sensazione di libertà e indipendenza che sto provando è davvero forte. L’anno scorso, sul blog collettivo Keep the train running, mi chiedevo alla vigilia di uno dei viaggi più belli della mia vita cosa volesse dire sentirsi davvero liberi, padroni (o quasi) della propria freedom. Soltanto oggi l’ho finalmente capito, soltanto oggi.

Annunci

2 thoughts on “Independence Day

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...