You gotta live it everyday

Questa mattina, per un attimo, mentre stavo andando a piedi in ufficio, ho sentito l’esigenza per la prima volta di prendere le cuffie e ascoltare un po’ di musica dal mio cellulare. E’ da tanto che non lo facevo, qui in Germania non l’avevo mai fatto, forse troppo preso da questa nuova vita in salsa tedesca alla quale fino a ieri non appartenevo. Oggi, però, mi è sembrato come se ci fosse qualcosa di diverso intorno a me. Come se la mia nuova vita stesse cominciando piano piano a entrare dentro di me, facendomi sentire passo dopo passo quasi un cittadino di Dusseldorf. Ancora non riesco a realizzare di essermi trasferito in Germania, troppo brusco il cambiamento da una realtà all’altra, forse è stato meglio così per evitare ripensamenti dell’ultimo momento. Resta il fatto che oggi, nell’ascoltare Badlands di Bruce Springsteen, per un attimo ho pensato che ancora devo imparare a godermi il presente senza pensare poi troppo al futuro e senza guardare poi troppo al passato. “You gotta live it everyday“, canta il Boss in una delle sue canzoni simbolo. E’ proprio così: devo imparare meglio a vivere il mio presente, a godermelo fino in fondo, senza pensarci tanto, per non pentirmi un giorno di non aver colto l’attimo fuggente che può valere una vita intera. Gute Nacht, folks!

Annunci

2 thoughts on “You gotta live it everyday

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...